Stadio Pozzo, il comune di Boscoreale pubblica l’atto di indirizzo per attivare il bando di gara.

Con la delibera 125/2019 la giunta municipale del comune vesuviano ha avviato l’iter per affidare in gestione la struttura sportiva di via Passanti.

Un bando che avrà lo scopo di creare formazione e crescita personale e sociale. La riattivazione dell’impianto sportivo comporterà la promozione e il potenziamento di attività dedicate allo sport, oltre che a permettere l’utilizzo dell’impianto e non lasciarlo nuovamente in stato di abbandono. La struttura, comprende il campo da gioco in erba sintetica, tribuna coperta, spogliatoi, palestra e uffici con area esterna.

Dopo anni di abbandono, finalmente una pezza allo scempio sull'impianto cittadino, mai riaperto sotto la gestione Antonio Diplomatico. Fondamentale nei mesi scorsi è stato l'interessamento da parte di Mario Casillo, capogruppo regionale del Pd, che si è impegnato nella risoluzione dei problemi burocratici.

Il Pozzo è stato ristrutturato grazie ai fondi per le Universiadi e rappresenterà una risorsa per Boscoreale. L’ente o la società che prenderà in gestione l’impianto provvederà al pagamento di un canone annuale, per 7 anni, le cui spese di manutenzione ordinaria e straordinaria saranno interamente a loro carico, con possibilità di introitare gli incassi di tutte le attività.