Forse ci siamo. Finalmente sembrano essere maturi i tempi per l’approvazione del PUC. È quanto emerge dalla seduta consiliare, svoltasi nel pomeriggio di oggi. “Le migliorie al PUC sono state apportate per un interesse pubblico. Entro un mese, al massimo, sarà oggetto di deliberazione di Giunta”. Così ha risposto il sindaco Giuseppe Balzano, in riferimento alle voci su un insistente andirivieni dall’ufficio tecnico di consiglieri e membri della giunta sollevate da Langella e all’invito di Buffone ad adottare il PUC nel governo cittadino. “Sotto banchi non ce ne sono” ha assicurato, poi, il primo cittadino in risposta alle accuse del consigliere Crifò, che auspicava la ripetizione di tutto l’iter burocratico.

MERCATO SETTIMANALE. Discussione che si è accesa anche in relazione all’area mercatale e alle divergenze tra il progetto originario e quello posto in essere. Chiamato ad intervenire anche il geometra Sergio De Prisco, referente dei lavori pubblici, il quale ha spiegato che “il progetto è lo stesso approvato nel 2013, ma è stato portato avanti un completamento in conseguenza dell’intervento della sovrintendenza”. Pesanti le accuse del consigliere Tafuro: “Questa è una variante al piano regolatore. Sono da attribuire delle responsabilità. L’amministrazione, nel momento in cui rileva che un dirigente ha detto delle falsità, dovrebbe cacciare o quantomeno denunciare quel dirigente. Per quali motivi, proteggete un incapace?”.

CARTELLE PAZZE. Il Consiglio si è dimostrato, invece, compatto nel voler individuare delle soluzioni per porre rimedio al problema della cartelle pazze. Sono stati, infatti, notificati ai cittadini migliaia di avvisi di accertamento con la richiesta di pagamento di cifre consistenti per la tassa sui rifiuti solidi urbani per gli anni dal 2010 al 2012. Il principale problema riguarderebbe le pertinenze e gli aggravi derivanti da mora e interessi. Il consigliere Langella ha proposto una serie di soluzioni che saranno vagliate dalla conferenza dei capigruppo e dalle commissioni consiliari lunedì mattina, data l’urgenza e la priorità della questione.

Tra gli altri punti all’ordine del giorno, è stata approvata la modifica relativa al regolamento NCC (noleggio con conducente).


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Il convegno

Raggiunta l'intesa con Equitalia

Approvata la delibera 'Anti-Equitalia'

Caos in consiglio per le cartelle pazze

Botta e risposta con i manifesti

Boscoreale dossier

Cartelle pazze, interviene Costabile

'Sospetti' sulle cartelle pazze

La risposta degli avvocati

Caos cartelle pazze