“Le presenze dei consiglieri nelle commissioni passeranno da 54 a 25. Diamo una risposta concreta ai tagli della politica”. Ad annunciarlo, da piazza Pace, è il presidente della I commissione ‘Affari istituzionali’, Luigi Buffone, poche ore dopo il via libera al nuovo regolamento e statuto comunale. L’ultimo passaggio sarà l’approvazione in consiglio comunale. Ma andiamo nel dettaglio.

Modifiche statutarie. Lo statuto sarà adeguato alla nuova normativa vigente, la 114/2014, riguardante incarichi a contratto per le qualifiche dirigenziali. “La commissione che presiedo – continua Buffone – si è fatta carico di indicare la razionalizzazione delle procedure per lo snellimento e la semplificazione dei lavori del consiglio comunale e delle stesse commissioni”.

Modifiche al regolamento. Il punto saliente delle modifiche apportate al regolamento comunale è la riduzione del numero delle commissioni e dei suoi componenti. “Dalle 6 commissioni attuali si passerà a 4 – specifica il presidente della I commissione – con una presenza di 25 consiglieri a fronte dei 54 previsti oggi. Le prime 3 potranno contare 3 consiglieri di maggioranza e 2 di opposizione, mentre la commissione ‘Garanzia e controllo’ vedrà impegnati 10 consiglieri con la presidenza affidata ad uno dell’opposizione”. Tra le altre novità, inoltre, nella commissione ‘Pari opportunità’ sarà prevista la presenza di contributi esterni.

“Negli ultimi mesi – prosegue Buffone – la I commissione ha adottato il regolamento per la gestione dei ‘Taxi sociali collettivi’, il bilancio partecipato, modifiche al regolamento per il mercatino dell’usato e dell’artigianato e abbiamo introdotto ulteriori incentivi per la raccolta differenziata a favore dei cittadini virtuosi”.

Non sono mancati i problemi con l’opposizione?

“Guardi, non parlerei di problemi. Sono rammaricato per la non partecipazione ai lavori della commissione, eccetto qualche consigliere. Abbiamo riscritto le regole che vanno ad incidere sul quotidiano della nostra comunità, mi aspettavo più contributi ed una maggior presenza dell’opposizione alle discussioni”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"