“Chi è la vera munnezza?”. Parte così la denuncia da parte del collettivo “La Stazione”. La sede dell’associazione culturale “Stella Cometa”, in via Giovanni Della Rocca a Boscoreale, è stata presa d’assalto dagli incivili dei rifiuti.

Nei vecchi binari chiusi della stazione Circum c’è immondizia di ogni genere. C’è chi ha approfittato proprio della chiusura forzata de “La Stazione”, a causa delle norme anticontagio, proprio per creare questa discarica a cielo aperto.

Amarezza per i ragazzi del collettivo, che tante volte si sono spesi per sociale tra la spesa solidale e lo sportello per l’aiuto ai migranti.

“Ad oggi la situazione è diventata pesante ed ingestibile, il nostro spazio viene usato di continuo come discarica e negli anni abbiamo trovato di tutto (spazzatura domestica, mobilio, scarti di materiale edile, cessi, lavandini, amianto e feci di animali ovunque) –recita il comunicato- Abbiamo più volte denunciato questa situazione alle amministrazioni che si sono succedute nel corso degli anni e agli organi di competenza, ma non abbiamo mai avuto risposte concrete; abbiamo anche cercato di sensibilizzare le persone attraverso eventi (giornate ecologiche e incontri di informazioni sulla raccolta differenziata) ma forse tutto ciò non è stato sufficiente.

Per questo, chiediamo ai cittadini e all’amministrazione locale una maggiore attenzione su uno spazio che potrebbe essere una realtà ancora più inclusiva soprattutto pensando ad una futura realizzazione della pista ciclabile di cui ci auguriamo che i lavori inizino al più presto”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"