“Daremo priorità a questioni come il parcheggio vicino piazza Pace, i condoni edilizi e il P.U.C.”. Il nuovo vicesindaco, con deleghe all’urbanistica, all’edilizia privata, al commercio, alle attività produttive e all’organizzazione di eventi, Angelo Costabile, traccia le linee guida del nuovo incarico. In particolare, gli attesi finanziamenti, entro fine marzo, provenienti dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica), sbloccherebbero il parcheggio di via Sanfelice, opera pubblica in cantiere da tempo immemore. “Contiamo di iniziare i lavori prima delle prossime amministrative - ha aggiunto l’ex consigliere – Inoltre, avvieremo delle iniziative per favorire il commercio”. Costabile sostituisce l’ormai ex vicesindaco e assessore al bilancio Raffaele De Falco. La materia del bilancio e della programmazione, invece, sarà, ora, competenza di Balzano.

Poltrone girevoli che non finiscono qui. In consiglio comunale, a sostituire Costabile, entra, dunque, l’attuale primo non eletto della lista “Progetto per Boscoreale”, l’avvocato civilista Vincenzo Aiello, “figlio d’arte”. Il padre Francesco, infatti, ha ricoperto, in passato, le cariche di consigliere e assessore. Si tratta del secondo avvicendamento che riguarda il gruppo consiliare, dopo quello avvenuto tra Giuseppe Aquino e Antonio Federico. Un vero e proprio turn over frutto di un accordo politico interno.

Aiello sottolinea su quali aspetti, in particolare, verterà il suo impegno consiliare. “Sin dall’inizio ho seguito passo dopo passo il percorso politico portato avanti dai colleghi e sono pronto a dare il mio contributo, che – ha spiegato - riguarderà, data la professione, gli aspetti normativi e organizzativi dell’Ente”. Con l’obiettivo di farsi carico delle esigenze dei cittadini rappresentati. “Io e Antonio Federico – continua Aiello – siamo espressione della ‘zona sud’ di Boscoreale (frazioni di Cangiani e Marchesa ndr) e porteremo in consiglio comunale le istanze di quella parte di popolazione attraverso una serie di iniziative che li avvicineranno all’Ente. In quelle zone, le notizie vengono veicolate male, in conseguenza dell’azione di alcuni politici di opposizione”.

“Abbiamo un gruppo di consiglieri e assessori amici – commenta Balzano - i quali danno priorità prima al cittadino e, poi, al proprio tornaconto politico. Li ringrazio per tutto quello che fanno per l’Ente”. Sindaco che individua nella prima settimana di aprile l’apertura della stazione della circumvesuviana di Villa Regina. “Siamo stati bombardati in tutto e per tutto – argomenta il primo cittadino – ma questa è un’ulteriore dimostrazione che l’opposizione continua a dire falsità sul nostro conto”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"