E' morto nel sonno. A 24 anni il suo cuore ha messo di battere durante la notte a Mestre. Sergio Ciano era lontano dalla sua famiglia e da Boscoreale per lavoro. Si era trasferito in Veneto per un incarico in una scuola. Sono stati i carabinieri e i vigili del fuoco a scoprire il corpo del giovane originario di Boscoreale. Il ragazzo era un collaboratore tecnico in un istituto scolastico veneto. La causa della morte è in corso d’accertamento da parte delle forze dell’ordine. Tanti lo stanno ricordando per la sua passione per la musica.

Partita anche una raccolta fondi per aiutare la sua famiglia: "Cari amici di Fb vi inoltro  il link di una raccolta fondi creata dai compagni del ns ex alunno Sergio Ciano,  venuto a mancare prematuramente, nel sonno, nella città  di Mestre dove lavorava come collaboratore  scolastico. Ia raccolta fondi - si legge nell'annuncio sui social - ha la finalità di aiutare la famiglia Ciano a sostenere le spese per il funerale".

Il rientro della salma è stato garantito invece da un'azienda di onoranze funebri di Boscoreale che effettuerà il servizio gratuitamente.