Notte di inferno lo scorso martedì a Boscoreale. Una bomba carta è esplosa all’interno di una delle palazzine situate all’isolato 13 del Piano Napoli. L’esplosione è stata avvertita da tutta la zona, con le persone che si sono immediatamente riversate in strada.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Boscoreale, coadiuvati dai colleghi della compagnia di Torre Annunziata guidati dal maggiore Simone Rinaldi. Secondo le prime indagini pare che il bersaglio fosse un pregiudicato del quartiere, che aveva lasciato l’abitazione nella quale ora vivevano i suoi genitori.

Gli inquirenti non escludono che dietro il raid ci sia la lotta per lo spaccio di droga nella zona.