Mercoledì 11 settembre 2019 è iniziato il nuovo anno scolastico, anche a Boscoreale. Il sindaco Antonio Diplomatico ha assistito personalmente alle operazioni d’avvio delle attività didattiche presso diversi plessi disseminati sul territorio, intrattenendosi con alunni e genitori, e raccogliendo da quest’ultimi suggerimenti e segnalazioni circa alcune criticità ancora esistenti.

“Innanzitutto – ha commentato il sindaco Diplomatico - rivolgo l’augurio di buon anno scolastico ad alunni, famiglie, dirigenti scolastici, personale docente, amministrativo e ausiliario delle scuole del territorio, ai quali non faremo mancare il sostegno e la vicinanza dell’Ente. Sostanzialmente l’avvio delle attività didattiche si è svolto senza alcun disagio, anche grazie alla piena disponibilità delle strutture scolastiche”.

Una delle preoccupazioni maggiore per Diplomatico risiedeva nel plesso Cangemi, dove sono tuttora in corso i lavori di ristrutturazione: “Grazie all’impegno del dirigente scolastico, dei docenti e delle famiglie – ha precisato Diplomatico - è andato tutto per il meglio, così come ha funzionato l’ordinanza di divieto di sosta e fermata agli autoveicoli in via prolungamento Luigi Oliva, emanata proprio per consentire un accesso in sicurezza all’edificio scolastico”.

L’unico ostacolo ora è rappresentato dalle aree verdi presenti negli spazi all’aperto delle scuole, che necessitano di un po’ di manutenzione: “Ho avviato un’indagine interna – ha puntualizzato il sindaco - per accertare le responsabilità del mancato servizio che fin dai mesi scorsi avevo disposto in previsione della riapertura delle scuole. C’è una ditta esterna deputata a svolgere tali servizi e ne dovrà rispondere all’amministrazione e alla comunità. Entro pochi giorni – ha concluso il primo cittadino - vi sarà una radicale pulizia di tutti i plessi scolastici, sui cui lavori vigilerò personalmente”.