Regolamento di conti sullo spaccio della droga al Piano Napoli a Boscoreale. E’ questa l’ipotesi più accreditata attorno al agguato avvenuto ieri nei confronti di Francesco Crescentini. 

Il 20enne, incensurato, è stato raggiunto ieri da un colpo d’arma da fuoco mentre si trovava in via Settetermini.
Sul posto sono giunti i Carabinieri del Comando di Torre Annunziata, guidati dal maggiore Simonre Rinaldi, che hanno subito avviato le indagini per cercare di fare luce sull’accaduto.

Il regolamento di conti è quindi la pista più battuta dagli inquirenti, che sono a caccia degli autori del raid punitivo. Ma non si escludono comunque ulteriori ipotesi. Crescentini è ora ancora ricoverato all’ospedale San Leonardo di Castellammare, ma non è in pericolo di vita.

Il caso