Un consiglio comunale monotematico per discutere del recesso del contratto con la Creset a Boscoreale.

La richiesta arriva dai consiglieri di opposizione Pasquale Di Lauro, Carmine Sodano e Nicola Sergianni. Con una lettera indirizzata al sindaco Antonio Diplomatico, al presidente del consiglio comunale Antonio Di Somma e alla segretaria generale Gilda Zolfo i consiglieri hanno chiesto l’interruzione dei rapporti con la Creset, l’azienda che svolge attività di Fiscalità Locale e servizi di Recupero dei crediti a Boscoreale.

“A seguito della grave crisi che ha colpito il nostro paese – hanno scritto i colleghi di opposizione - in questi mesi e della drammatica situazione socioeconomica nella quale versa il comune di Boscoreale, occorre intraprendere azioni a tutela delle famiglie e delle imprese cittadine. E’ intollerabile spendere soldi per un servizio che può essere gestito direttamente dall’ente comunale senza dover ricorrere ad alcuna esternalizzazione”.

Di qui la richiesta di una discussione in consiglio: “Chiediamo una seduta monotematica per discutere del recesso del contratto con la Creset”.

vai alle foto