“I criminali di via Vecchia Aquini non l’avranno vinta. Lo dobbiamo alla collaborazione dei cittadini che hanno a cuore la nostra città”. Il sindaco di Boscoreale Antonio Diplomatico si scaglia contro gli incivili che hanno devastato per due volte in pochi mesi la zona di confine con Terzigno.

Rifiuti di ogni genere, pericolosi e non, riversati su tutta la carreggiata impedendo anche il transito pedonale. “Definire incivili gli autori di un simile gesto sarebbe un epiteto fin troppo lusinghiero – aveva spiegato il sindaco nei giorni scorsi commentando lo scempio documentato anche attraverso foto. Ci troviamo dinanzi a criminali senza scrupolo che attentano alla nostra salute e a quello del nostro territorio, soprattutto quando i rifiuti, anche speciali, vengono dati alle fiamme. Senza contare le ingenti spese che dobbiamo sostenere ogniqualvolta si interviene per bonificare l’area colpita dallo sversamento”.

La strada è stata bonificata e igienizzata dai netturbini di Ambiente Reale che, nonostante siano in numero ridotto, sono intervenuti per risolvere il problema. L'abbandono dei rifiuti non è solo un fenomeno di inciviltà. Come ho più volte denunciato, siamo di fronte a criminali senza scrupolo che vanno fermati anche attraverso la collaborazione dei cittadini che hanno a cuore il nostro territorio. Rivolgo un appello alla popolazione a collaborare con le autorità competenti per segnalare eventuali episodi di abbandono illegale dei rifiuti”.