Si rinnova Domenica 1 settembre a Boscoreale in piazza Vargas l'appuntamento con il mercato della terra dopo la pausa di Agosto con apertura dei Banchetti dei produttori di slow-food dalle ore 9 alle ore 14.

Saranno in esposizione e in vendita ortaggi e frutta fresca  dai  pomodori  alle insalate, dalle angurie ai peperoni insieme ai prodotti conservati realizzati dagli operatori slow-food nel rispetto delle tradizioni e dei principi naturali.

Alle ore 12,00 è previsto un laboratorio del gusto dedicato al miele vesuviano con le sue particolarità.

Come nelle altre edizioni ,grazie alla collaborazione con la pro-loco villa regina e le associazioni "La rosa antica di Pompei" e "Vesuviando" sono previste esposizioni d'arte contemporanea presso la sede della Pro loco villa regina  e il Caffè- espress.. 

Inoltre sarà possibile visitare il roseto di Villa Silvana adiacente alla stazione della circumvesuviana con la sua particolarità derivante dalla presenza di molteplici varietà di rose ed in particolare de "La rosa antica di Pompei" e conoscere i prodotti ricavati dalla riscoperta di questa tipologia di rosa che adornava i giardini delle Ville e delle dimore di epoca romana.

Il mercato della terra è promosso dalla condotta vesuviana dello slow-food e dal Comune di Boscoreale ogni prima Domenica del mese

E' utile ricordare che il mercato della terra è parte integrante di un progetto di valorizzazione del territorio e di recupero della memoria e dell'identità  portato avanti dal Comune di Boscoreale facendo rete con le realtà a,il mondo della scuola e le realtà imprenditoriali più attente al tema della sostenibilità e della qualità.

In questo quadro è utile ricordare  che nel mese di Settembre sono previste aperture straordinarie serali dell 'Antiquarium nazionale di Boscoreale "Uomo e ambiente nel territorio vesuviano" con l'annesso scavo della fattoria romana di Villa regina.Il Museo di Boscoreale rappresenta un tassello fondamentale per approfondire la conoscenza dell'agricoltura e della realtà dei dintorni di Pompei ed è anche l'occasione per visitare l'interessante mostra sul sito di Longola a Poggiomarino che illustra la vita del popolo dei sarrastri.

Le aperture straordinarie  del Museo di Boscoreale sono programmate nei seguenti giorni 6-7-13-14-20-27-28 Settembre mentre si ricorda che da Ottobre 2019 a Marzo 2020  l'ingresso ogni prima Domenica del Mese è gratuito e quindi è un ulteriore motivo pere visitare boscoreale e il mercato della terra di Piazza Vargas.