Domani, 28 aprile, ricominceranno i lavori in via Giovanni Della Rocca. È quanto hanno assicurato il sindaco di Boscoreale, Giuseppe Balzano, e la sua squadra di assessori alla delegazione di commercianti che, questa mattina, si è recata presso l’Ente di Piazza Pace per far valere le proprie ragioni e per ottenere risposte circa la situazione di stallo.

Ormai sono due settimane che il cantiere è fermo nel tratto di strada compreso tra l’incrocio con via del Popolo e l’intersezione con via Vargas. Dovrebbero essere installate, nei prossimi giorni, le caditoie per l’acqua piovana e altre strutture di completamento della carreggiata. Tutto ciò in attesa di martedì prossimo, giorno in cui dovrebbero arrivare le pietre da utilizzare per completare il manto stradale.

SINDACO E ASSESSORE. Nel corso dell’incontro è stata ancora una volta ribadita dall’amministrazione ai commercianti l’originaria motivazione del rallentamento. “Come già in più occasioni comunicato – hanno detto Balzano e l’assessore ai lavori pubblici Luca Giordano – il rallentamento è stato dovuto unicamente alla ritardata fornitura, alla ditta esecutrice, del materiale occorrente per il completamento dei lavori in corso”. Rassicurazioni, poi, anche sull’altro fronte cantieristico, quello del parcheggio in itinere sui binari della vecchia Circumvesuviana. “Assicuriamo – hanno spiegato – che i lavori, in entrambi i cantieri, proseguiranno senza interruzioni”.

I FINANZIAMENTI. Un incontro tra l’amministrazione e la ditta che svolge i lavori sembrerebbe aver sbloccato la situazione, a testimonianza dell’esistenza di un problema di reperimento dei fondi europei. “Abbiamo fatto un grosso sforzo economico per evitare che si bloccassero i lavori – ha chiosato il vicesindaco Lello De Falcoanticipando ulteriori 50 mila euro dal bilancio comunale, che si aggiungono ad altri trecentocinquantamila già in precedenza anticipati, reperiti tra non poche difficoltà”.

I COMMERCIANTI. “Ci hanno riferito che martedì arriveranno le pietre e, in una ventina di giorni, dovrebbero completare i lavori in quel tratto di strada”. Così i commercianti al termine dell’incontro. In cantiere, vi era l’idea di formalizzare una denuncia nel caso in cui la situazione si fosse protratta oltremodo. Idea non del tutto abbandonata. “Stiamo ancora valutando la denuncia – affermano – Aspetteremo martedì e ci muoveremo di conseguenza”.

Ripresi i lavori

Le precisazioni di Giordano

Depositate le pietre

La protesta

'La piccola Venezia'

Giordano: 'Riprendono il 26'

La pulizia 'fai da te'

L'out-out dei commercianti

Balzano: 'Nessuna interruzioine'

'Temiamo lo stop'

Proseguono i lavori

I lavori bloccano il commercio