Si procura lesioni da sola e denuncia di aver subito un'aggressione nella stazione della Circumvesuviana di Boscoreale, nel napoletano, per attirare l'attenzione di un amico. Con l'accusa di simulazione di reato una ragazza di 25 anni è stata denunciata dai carabinieri della Stazione di Boscoreale Le indagini condotte dai militari dell'Arma hanno consentito di accertare che la giovane, nel mese di gennaio, aveva falsamente denunciato di essere stata aggredita, a scopo di rapina, da uno sconosciuto, all'interno della stazione della Circumvesuviana di Boscoreale. L'analisi del sistema di videsorveglianza ha consentito di accertare che la giovane si era procurata da sola le lesioni al volto riscontrate dai sanitari dell'ospedale di Boscotrecase, colpendosi più volte con dei violenti pugni. Restano da chiarire i motivi del gesto, da ricondurre, verosimilmente, alla volontà della giovane di attirare l'attenzione di un amico contattato subito dopo il fatto.