Quattro discariche abusive all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.

I carabinieri hanno individuato i siti nel corso di un servizio di controllo. La scoperta in località Fruscio: nelle discariche abusive sono stati trovati scarti di lavorazioni edili, parti di carrozzeria di veicoli, ingombranti di vario genere, rifiuti vegetali e plastiche varie.

L’area interessata è risultata occupata da 225 metri cubi di rifiuti ed è stata sottoposta a sequestro per la successiva bonifica.

Sono in corso mirati accertamenti finalizzati all’individuazione degli autori degli illeciti sversamenti.