Due immobili appartenenti al comune di Boscotrecase verranno recuperati per destinarli all’edilizia residenziale sociale.

E’ il risultato della convenzione con Acer Campania per la realizzazione di “Programmi integrati di edilizia residenziale sociale” attraverso interventi di recupero ambientale e riqualificazione urbana. Gli interventi sono mirati alla rigenerazione sostenibile del tessuto urbano, del patrimonio edilizio e alla riduazione del disagio abitativo nel comune vesuviano.

Con la delibera 73/2020, il comune parteciperà all’avviso per la raccolta di manifestazioni di interesse per la realizzazione del progetto. Lo scopo è quello di affrontare la questione del disagio abitativo e dell’insufficiente offerta di alloggi da destinare a soggetti con disponibilità economica limitata, a fronte di una domanda in crescita. Con questo progetto si favorisce, inoltre, il recupero edilizio e urbano delle case popolari.

Due gli immobili messi a disposizione dal comune, situati in via Morelli, per una superficie di circa 30mila metri quadrati.