Tutti negativi i test rapidi eseguiti oggi ai volontari della protezione civile di Boscotrecase, da due mesi impegnati in prima linea per l’assistenza alla popolazione e alle famiglie in quarantena per effetto dell’emergenza sanitaria da coronavirus.

“Grazie al dottor Aniello Federico che gentilmente ha offerto la sua collaborazione – ha spiegato il sindaco Pietro Carotenuto - eseguendo per l’intera giornata i test ai volontari”.

Negativi anche i test eseguiti a medici e pediatri di Boscotrecase: “Mancano all’appello solo altri tre e completeremo anche questa categoria di soggetti maggiormente esposti al rischio contagio – ha continuato Carotenuto -. Passeremo, poi, alla Polizia Locale mentre è in corso già l’organizzazione per le farmacie e gli esercizi commerciali del paese che non hanno subito limitazioni, in questa fase di emergenza, lavorando quotidianamente”.