Buone notizie da Castellammare. Ci sono due nuovi pazienti guariti: un infermiere di 50 anni e un medico di 63 risultati positivi al virus nelle scorse settimane. Inoltre nella giornata odierna non si sono registrati nuovi contagi.

“Una notizia che ci conforta e ci fa ben sperare anche per tutti i cittadini che oggi con grande dignità stanno affrontando la loro battaglia per sconfiggere il virus- ha affermato il sindaco Cimmino- Ci avviamo verso la fase 2, che prenderà il via il 4 maggio, come da indicazione del Governo nazionale. Non dobbiamo mollare la presa: bisogna restare a casa, rispettare le regole ed evitare i contatti sociali. Ed è vietato in questa fase accedere ai parchi e in villa comunale”. 

Restano 38 i cittadini contagiati, di cui 19 tuttora positivi, 5 deceduti e 14 guariti, mentre in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 68 persone. La polizia municipale, inoltre, ha effettuato controlli su 214 cittadini e ha denunciato 3 persone che circolavano in strada senza valida motivazione, sanzionandole con una multa da 400 euro e con l’obbligo di quarantena per 14 giorni.