Cadono calcinacci a scuola, il sindaco la chiude.

A Torre del Greco firmata l’ordinanza urgente con la quale il primo cittadino ha disposto la chiusura dell'edificio scolastico dell'istituto comprensivo Mazza-Colamarino di via Vittorio Veneto, con relativa sospensione delle attività didattiche in presenza, sino al giorno 19 novembre.

Un provvedimento necessario, coordinato dall'amministrazione comunale di concerto con la dirigente scolastica Debora Minghelli, a seguito di segnalazione della stessa di improvviso e parziale crollo degli intonaci nel corridoio al primo piano, al fine di garantire l'incolumità personale di quanti operano e lavorano all'interno della scuola. Fissato dalla preside e dai tecnici dell'ente un cronoprogramma degli interventi e delle attività di verifica delle condizioni strutturali dell'intero edificio che caratterizzeranno i prossimi giorni, già a partire dalla giornata di domani.

“Siamo intervenuti con immediatezza - spiega il sindaco Palomba - organizzando e pianificando insieme ai nostri uffici tecnici e alla dirigente scolastica tutte le azioni da porre in essere per assicurare, nel più breve tempo possibile, il rientro in sicurezza ai ragazzi, ai docenti e all'intero personale scolastico nella sede di via Vittorio Veneto, e riconsegnare l'immobile alla fruizione dell'utenza pubblica''.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"