Anche Vincenzo De Luca ha omaggiato Californie. Il film di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman ha vinto l''Europa Cinemas Label e anche il premio per la migliore sceneggiature nella categori indipdendente della Mostra del Cinema di Venezia "Le giornate degli autori". La pellicola è stata girata interamente a Torre Annunziata e mostra tanti volti noti del territorio come il maestro della Boxe Vesuviana Lucio Zurlo.

Questo il commento di De Luca. "Complimenti a Paolo Sorrentino, Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia, con “È stata la mano di Dio”, il film con cui il grande regista idealmente è tornato a casa, nella sua Napoli. E complimenti al giovane Filippo Scotti, che nella pellicola interpreta Sorrentino da ragazzo, per il Premio Mastroianni, assegnato come miglior attore emergente. Riconoscimenti dalle altre premiazioni anche per “Californie”, il film che racconta la storia della giovane Jamila, nata in Marocco e cresciuta a Torre Annunziata.

Bravi tutti i registi, gli attori e le maestranze che hanno consentito a Napoli e alla Campania di partecipare alla Mostra di Venezia con ben otto opere di prim’ordine, nonostante le difficoltà e problemi dovuti a un anno mezzo di pandemia. Oggi il cinema campano è protagonista in Italia e sulle principali vetrine internazionali.

Siamo orgogliosi, come Regione Campania, di sostenere attraverso i finanziamenti della Legge Cinema Campania le produzioni di valore e i talenti emergenti. Davvero una grande soddisfazione".