Qualcuno ha pensato a un blitz, qualcun altro a un inseguimento locale: nessuno, decisamente, si è spiegato l’abbondante presenza di macchine dei carabinieri con quanto in realtà è accaduto. Un folle pedinamento partito a Benevento e terminato a Torre Annunziata. Tutto è iniziato proprio a un centinaio di chilometri da qui, dove i militari hanno imposto l’alt all’autista di un camion che però anziché fermarsi ha deciso di lanciarsi in una assurda corsa verso Napoli.

A quel punto le gazzelle hanno iniziato a seguire il tir, superando chilometri e chilometri di autostrada, con l’ausilio di altre forze dell’ordine. Poi l’arrivo a Torre Annunziata: il camion ha difatti imboccato il casello di Torre Sud, dove poi trovandosi circondato dai mezzi dell’Arma locale, il conducente avrebbe abbandonato il veicolo proseguendo la corsa a piedi. Al momento l’intera città è stata barricata dai carabinieri, e le ricerche dell’uomo sono state estese anche a Boscoreale.

Il tir, stando a quanto emerso finora, sarebbe risultato vuoto, o comunque senza nulla di sospetto a bordo, almeno da una prima superficiale perquisizione.