I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP a carico di 18 persone ritenute affiliate al clan camorristico dei “Lo Russo”, operante nei quartieri Nord del capoluogo campano.
Gli arrestati sono ritenuti a vario titolo responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e al contrabbando di tabacchi e carburante. Contestualmente agli arresti i militari del GICO della Finanza di Napoli stanno eseguendo un sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore di circa 15 milioni di euro.