Un'altra settimana di instabilità metereologica. Al Sud è in arrivo una nuova ondata di caldo africano, con temperature elevate che in Campania raggiungeranno picchi di oltre 34-35 gradi. Situazione diversa nelle regioni settentrionali che invece si preparano all'arrivo di una perturbazione atlantica a partire dal pomeriggio di mercoledì 17 agosto. Lo indicano le previsioni del meteorologo Lorenzo Tedici, del sito iLMeteo.it.
     
Da giovedì 18 si prevedono a Nord "violenti temporali che da Ovest si muoveranno verso Est in serata e nottata e che potranno raggiungere anche la Toscana. I fenomeni potranno risultare molto forti ed essere accompagnati da grandinate e improvvisi colpi di vento". Non si escludono locali nubifragi.
   
Nel frattempo nelle regioni meridionali e centrali l'anticiclone africano porterà aria calda e temperature elevate.
Previsti nelle zone interne della Sicilia picchi di 42-43 gradi, in Sardegna e Puglia fino a 40-41 gradi sono previsti, oltre 34-35 gradi in Lazio, Marche e Campania.
   
Il ritorno a condizioni meteorologiche normale in tutta Italia è atteso nel fine settimana: "dopo il passaggio della perturbazione- osserva il meteorologo -  i venti soffieranno di Maestrale, pronti a mitigare il clima su tutte le regioni e farci vivere il weekend del 20 e 21 Agosto in prevalenza soleggiato e con caldo accettabile".

Le previsioni da oggi a venerdì.
Mercoledì 17.
Al nord: peggiora al Nordovest con temporali, sole e caldo altrove.
Al centro: sole prevalente e caldo, intenso in Sardegna e sul Lazio.
Al sud: sole e caldo diffuso.
Giovedì 18.
Al nord: intensa perturbazione temporalesca.
Al centro: peggiora in Toscana con temporali, tante nuvole altrove.
Al Sud: sole e caldo intenso ovunque.
Venerdì 19.                                     
Ancora temporali su Alpi, Toscana, Umbria e Marche, weekend soleggiato.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"