"Il Pd regionale - è scritto in una nota - al fianco dei vertici locali per valorizzare il meraviglioso patrimonio culturale e paesaggistico della Valle dei Mulini. Con la visita a Gragnano dei vertici regionali del Partito Democratico è stato avviato un percorso per realizzare un'azione coordinata tra tutti gli enti e le forze dello Stato per il risanamento e il rilancio di una parte importante del patrimonio storico e ambientale del territorio dei Monti Lattari''. Alla presenza del capogruppo in Regione, Mario Casillo, del consigliere regionale Enza Amato, del dirigente regionale del Pd Paolo Persico, del sindaco di Agerola e consigliere della Città Metropolitana Luca Mascolo, dell'ex capogruppo Pd al Comune di Gragnano Silvana Somma, dell'ex consigliere comunale del Pd Nicola Imperiale, e dei rappresentanti delle associazioni impegnate sul territorio, la delegazione ''ha percorso buona parte della Valle dei Mulini al fine di verificare le possibilità di rilancio immediato di una delle aree più belle della Campania''. Risanamento ambientale, manutenzione del territorio e della flora, recupero degli edifici, nuove forme di accoglienza e di valorizzazione culturale e turistica sono stati i punti sottolineati dalla delegazione che si è soffermata sulla possibilità di un lavoro continuo e sinergico tra Regione Campania ed enti locali. "La Valle dei Mulini - dichiarano Mario Casillo e Enza Amato - rappresenta una delle eccellenze turistiche che non possiamo dimenticare. Un recupero integrale della sua bellezza e della sua fruibilità sono un passo necessario per un discorso che metta in evidenza un progetto di turismo culturale integrato".