Un silenzio insopportabile. Così Imma Polese e Matteo Giordano hanno raccontato l’atmosfera che si respira al Castello delle Cerimonie. Vuoto a causa del covid e delle restrizioni. In un video diffuso sulla loro pagina facebook, gli ereditieri del celebre hotel hanno raccontato di come stanno vivendo questi ultimi tempi.

Entrano tenendosi per mani in saloni enormi, pieni di stucchi dorati e di volte da favola versione kitsch. Comincia prima lei, poi tocca al marito Matteo Giordano. Il messaggio comunica la situazione di crisi per lo stop di eventi e cerimonie dovuto alla crisi Covid: "Anche noi siamo in difficoltà". Poi l'augurio ai lavoratori a casa ormai da mesi. Dopo il caso di Davide Gaetano, il volto più noto dello staff della struttura di Sant'Antonio Abate, costretto ad andare a lavorare all'estero senza nessun aiuto, la coppia parla dei dipendenti della Sonrisa.

"Sono come una famiglia" ci tiene a precisare Imma Polese. "Ma neanche noi sappiamo quando torneremo a lavorare, speriamo di potere restituire il sorriso a tutti". Ma intanto il circuito degli eventi con centinaia di persone è completamente fermo, l'estate scorsa un focolaio ha fatto scattare una zona rossa e costata la vita alla vedova Polese. Adesso per la ristorazione il periodo peggiore sembra passato, ma il futuro non appare dei più semplici per chi promuoveva cerimonia da 3 o 400 persone.