“Denunciamo l’assoluta poca chiarezza e trasparenza dell’affidamento della riscossione dei tributi nel comune di Torre Annunziata”.

Federconsumatori ha raccolto la segnalazione di numerosi cittadini che hanno ricevuto alcune lettere dalla Soget, pur non essendo più incaricata del servizio.

“Lo sportello – fa sapere l’avvocato Gianfranco Telese, responsabile cittadino di Federconsumatori – continua a emettere atti e riscuotere tributi per conto dell’Ente, sebbene ciò fosse espressamente vietato nel capitolato d’appalto e sebbene l’affidamento di tale servizio sia stato affidato ad altro Concessionario. Oltre ad essere illegittimo, questo genera confusione nei cittadini ed è di dubbia trasparenza in ordine alla gestione delle entrate riscosse”.

Federconsumatori ha chiesto quindi chiarimenti urgenti all’amministrazione comunale e alla stessa Soget: “Intendiamo promuovere qualsiasi azione si rendesse necessaria a tutela dei diritti dei cittadini e dei contribuenti, ritenendo, allo stato, gli atti emessi dalla suddetta società del tutto illegittimi”, ha concluso Telese.

Nel frattempo, gli uffici dell’associazione saranno aperti per informazioni e delucidazioni sul caso presso i locali dell’Agora di via Fusco a Torre Annunziata, tutti i mercoledì dalle 16.30 alle 18.30.