E' stato ritrovato morto, nella sua abitazione, Carmine Cirillo, conosciuto in città col soprannome di "terremoto".

Cirillo, 55 anni era balzato alla cronaca nel 2020 quando in piena pandemia da Covid quando, ricoverato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per accertamenti, scappò ancora prima di essere sottoposto al test del tampone per poi essere ritrovato dai carabinieri alla stazione di Pompei. 

Carmine, tifosissimo del Savoia e molto conosciuto in città,   era seguito dai volontari della parrocchia della Santissimma Trinità e proprio uno di loro questa mattina, quando è passato presso la sua abitazione si è accorto della dipartita. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"