Il caro-bollette fa impazzire i listini al dettaglio, con una moltitudine di prodotti che a gennaio hanno risentito dei rincari di luce e gas. Lo rivela un report di Assoutenti, che sulla base dei dati Istat sull'inflazione di gennaio ha calcolato le ripercussioni per le tasche delle famiglie.

Gli aumenti delle bollette di luce e gas scattati a gennaio "hanno comportato un aumento dei costi in capo a imprese, attività ed esercizi commerciali, che vengono scaricati sui consumatori finali attraverso i prezzi al dettaglio e che potrebbero determinare di questo passo una maxi-stangata da 38,5 miliardi sulle tasche delle famiglie".

Intanto da più parti si chiede un intervento da parte del Governo. Lo chiede l’Anci, l’associazione nazionale dei comuni italiani, “servono misure urgenti, sostegni o ristori, che siano in grado di rassicurare la stesura dei futuri bilanci di queste amministrazioni comunali da un lato e, soprattutto, che non si faccia pesare ancora una volta questo aggravio sul reddito dei cittadini”.

Annuncia un intervento già nel prossimo Consiglio dei Ministri, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio: “Il Movimento 5 Stelle ha già chiesto di intervenire subito per stanziare risorse utili a bloccare gli aumenti in bolletta. Sono priorità di una Nazione che sta dimostrando di poter ripartire alla grande. Per questo, nel prossimo Consiglio dei Ministri, è necessario affrontare concretamente il tema" – si legge sul profilo Facebook dell’esponente di vertice del M5S.

Mentre Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, sprona il Governo ad uscire dal letargo per salvare le imprese: “Servono soluzioni immediate per alleggerire adeguatamente l'aumento dei prezzi dell'energia. E interventi strutturali per affrontare a lungo termine il problema dell'indipendenza energetica nazionale. Le misure messe in campo finora sono assolutamente insufficienti e interi settori rischiano di doversi fermare. Il governo esca dal suo letargo e si attivi per salvare il sistema produttivo italiano”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"