Boscotrecase può diventare punto di riferimento per la campagna vaccinale. Anche il sindaco Pietro Carotenuto è convinto della grande forza del Sant’Anna-Madonna della Neve. “La direzione sanitaria ha dimostrato di aver avuto una gestione eccellente durante la fase emergenziale –ha affermato il primo cittadino- I locali ci sono e c’è anche una grande organizzazione”.

“L’idea di iniziare a vaccinare anche la popolazione a Boscotrecase è nata da una discussione tra me e il direttore Marziani, nel giorno storico in cui sono state somministrate le prime dosi – ha proseguito Carotenuto. Ci siamo resi conto che la struttura è stata rivalutata. Vogliamo presentare questa proposta alla direzione strategica e alla Regione Campania, perché al Sant’Anna-Madonna della Neve c’è professionalità e competenza. Abbiamo tutte le carte in regola per diventare punto nevralgico per il graduale ritorno alla normalità delle nostre vite”.