"Siamo molto soddisfatti per l'esito positivo della vertenza della Meridbulloni, con l'individuazione del nuovo sito nell'area ASI di Torre Annunziata. E' il risultato della tenacia dei lavoratori, dell'attenzione nostra, sin da quando il 26 dicembre ci siamo recati con l'assessore Marchiello al presidio a Castellammare, in stretta sinergia con il Pd locale e con le forze dell'opposizione in Consiglio comunale.

In tutti questi mesi abbiamo non solo espresso solidarietà, ma sollecitato concretamente una soluzione che tutelasse una realtà simbolo della Campania". Così affermano il capogruppo regionale Pd, Mario Casillo, e la vicepresidente del Consiglio, Loredana Raia. "Il Gruppo regionale Pd - ricordano Casillo e Raia - ha mantenuto l'impegno assunto con i lavoratori all'audizione svoltasi in commissione attività produttive. La Regione, e l'assessore Marchiello a cui va il nostro ringraziamento, ha accompagnato il nuovo investitore e lo ha messo nelle condizioni di poter scegliere di estendere le proprie attività nella nostra regione, garantendo così un futuro ai lavoratori su cui incombeva la minaccia di doversi trasferire lontano dal loro territorio". "Nei prossimi mesi - concludono Casillo e Raia - continueremo a monitorare e lavoreremo affinchè il risultato di stamattina rappresenti un primo passo verso la ripresa del tessuto produttivo e industriale di quell'area e più in generale della Regione". 

la reazione

Il fatto

La svolta