Si svolgerà domani pomeriggio all’obitorio di Castellammare di Stabia l’autopsia sul corpo di Tommaso Stara, il professore sardo di 86 anni, che viveva a Torre Annunziata, operato per errore al femore sbagliato il 29 giugno scorso all’Ospedale ‘S. Anna e Maria SS. Della Neve’ di Boscotrecase. L’anziano, dopo la doppia operazione subita in anestesia (prima alla gamba destra, poi a quella sinistra davvero fratturata), era stato ricoverato per pochi giorni all’Ospedale ‘San Leonardo’ di Castellammare di Stabia, dove è deceduto tre giorni fa. Le due anestesie in poche ore potrebbero essergli risultate fatali.

LE INDAGINI. Prosegue intanto in parallelo la doppia inchiesta, quella interna dell’Asl e quella disposta dalla magistratura, affidata al pm della Procura della Repubblica di Torre Annunziata Antonella Lauri, per accertare le cause del decesso dell’86enne. Sono otto le persone iscritte, come atto dovuto, nel fascicolo aperto in Procura per omicidio colposo. Tra questi due medici: il chirurgo Maurizio Ciniglio e l’ortopedico Roberto Cirillo (con loro nel registro degli indagati figurano anche i nomi di Maria Luigi Cirillo, Maria Raiola, Rita Iovane, Giovanna Bottino e Tobia Fontanella).

FUNZIONARI ASL NEI DUE OSPEDALI. Nella giornata di ieri i funzionari dell’Asl Napoli 3 Sud hanno ascoltato per ore, all’Ospedale di Boscotrecase, proprio il chirurgo che il 29 giugno operò Tommaso Stara alla gamba sbagliata. Oggi toccherà invece agli altri indagati, che saranno sentiti dalla Commissione interna dell’Azienda Sanitaria al ‘San Leonardo’ di Castellammare di Stabia.  

Anche l’Asl, che il giorno dopo l’errore in sala operatoria sospese l’intera equipe di medici e infermieri coinvolta nella vicenda, è infatti ora alla ricerca di risposte sul caso. Per ora, sulla morte del professore di Sassari, restano solo tanti dubbi. Dubbi che l’esame autoptico di domani sulla salma di Tommaso Stara, affidato a un medico legale, un chirurgo e ad un esperto in anatomopatologia, proverà almeno in parte a sciogliere.

In foto Tommaso Stara 

 

Gli ultimi sviluppi

Il sequestro

Il post di Saviano

Il decesso