Castellammare. Sì è spento questa mattina all'età di 68 anni, non riuscendo a sconfiggere una lunga e logorante malattia, il notaio Ferdinando Spagnuolo, stimato professionista e tra le figure di maggiore spicco della intelligencia stabiese.

Decisivo il suo contributo per la nascita della fondazione RAS (Restoring Ancient Stabiae), ONLUS culturale italiana costituita a Washington nel 2002 grazie al contributo della Università del Maryland, nell’ambito di un progetto di cooperazione in materia di beni culturali Italia-USA. Fu inoltre sempre Spagnuolo, insieme ad un gruppo di soci, a spingere per la costruzione del porto turistico Marina di Stabia, su Corso de Gasperi.

I funerali del compianto notaio si svolgeranno domani mattina, alle 8.30, nella Cattedrale di Castellammare di Stabia.