Ha aggredito a calci e pugni mamma, sorella e nipoti, arrestato dalla polizia.

Nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 gennaio gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia hanno arrestato Carlo Esposito, 43enne del luogo. Intervenuti in un appartamento di via Cosenza dopo segnalazione al 113, gli agenti giunti sul posto hanno trovato Esposito che colpiva a pugni la porta d’ingresso di un’abitazione in cui si erano barricati i familiari.

Una volta entrati, i militari hanno allertato il 118 perché la madre dell’uomo era stata colta da malore in seguito alle ripetute aggressioni fisiche e verbali del figlio, anche con l’utilizzo di un coltello. Percosse che erano state subite anche dalla sorella e dai due nipoti presenti al momento del fatto.

Il coltello trovato sulla scena è stato sequestrato mentre Esposito è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati.