Altri due positivi al covid-19 a Castellammare di Stabia.

Si tratta di un 56enne collegato al focolaio de “La Sonrisa” a Sant’Antonio Abate, e di una 55enne. Entrambi nei giorni scorsi si sono sottoposti a tampone il cui esito è risultato positivo. Ora sono in isolamento domiciliare assieme ai nuclei familiari.

Ma c’è anche una buona notizia: guarita coppia di coniugi di 66 anni e 42 anni, il 3 agosto risultati positivi al rientro dalla Calabria. Nei giorni 19 e 20 agosto sono stati sottoposti a due tamponi consecutivi, entrambi con esito negativo, ragion per cui l’Asl li ha dichiarati ufficialmente guariti, revocando contestualmente l’isolamento domiciliare.

“Non mi stancherò mai di ripeterlo – ha spiegato il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino -. Stiamo vivendo un momento impegnativo e delicato e non possiamo minimamente permetterci di abbassare la guardia. Il virus è ancora presente e gli effetti del contagio in queste settimane si avvertono in maniera più evidente su tutto il territorio. È fondamentale continuare ad essere maturi e responsabili e rispettare le regole, indossando la mascherina anche all’aperto ed evitando contesti affollati. Remiamo insieme e restiamo uniti per vincere questa sfida”.

Tutte le info