“Troppe persone in strada e troppi assembramenti, adotterò misure più restrittive”.

Lo ha annunciato il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino. Attraverso un videomessaggio diffuso sulla sua pagina facebook, il primo cittadino ha lamentato la massiccia e ingiustificata presenza, specie sul lungomare.

“Qualcosa non ha funzionato – ha spiegato Cimmino nel video -. Probabilmente il tutto è collegato a una confusione rispetto al decreto emesso dal premier conte. Restano 4 i motivi per i quali si può uscire. Lavoro salute, acquisto di beni di prima necessità e visita ai propri congiunti”.

Poi l’annuncio dell’adozione nei prossimi giorni, di contromisure più stringenti: “Nel decreto il presidente del Consiglio dà ai sindaci la possibilità di adottare misure più restrittive. Io lo farò nell'interesse dei cittadini e per salvaguardare la loro salute. Stiamo predisponendo un piano urbano di mobilità per l'emergenza”.

Attese novità per i prossimi giorni: “Diamo un senso ai sacrifici e agli sforzi che abbiamo fatto finora”, ha concluso il sindaco.

In basso, il video.

Il bollettIno