Nessun nuovo caso di coronavirus a Castellammare di Stabia.

Dopo le brutte notizie di ieri, un po’ di cauto ottimismo da parte del sindaco Gaetano Cimmino: “Il dato nazionale ci conforta, i contagi sono in calo. Ma l’emergenza è ancora in fase acuta ed era scontata la proroga. Ora tocca a noi, occorre un altro sacrificio, un altro sforzo. Restare a casa oggi ci consentirà di isolare il coronavirus e di uscire prima dalle mura domestiche. Con pazienza e senso di responsabilità, vinceremo questa sfida”.

Le misure restrittive e i divieti, infatti, proseguiranno fino a Pasqua e oltre. L’ordinanza regionale n° 23 estende i termini per le disposizioni da seguire fino al prossimo 14 aprile.

I NUMERI AGGIORNATI. Resta fermo a 11 il numero di pazienti contagiati a Castellammare di Stabia: 8 persone sono tuttora positive, di cui 3 ricoverate in ospedale, 2 sono i deceduti e una è guarita. In isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 129 cittadini, tutti venuti a contatto con pazienti positivi al Covid-19 o con casi sospetti, in attesa dell’esito del tampone. Infine, 184 i controlli odierni effettuati dalle Forze dell’Ordine.

Il contagio