I consiglieri del gruppo “Per CastellammareAlessandro Zingone e Salvatore Vozza chiedono la convocazione urgente della conferenza dei capigruppo per discutere del recupero dell’immobile ex Multiservizi.

"La città – si legge nella nota stampa - il 27 di ottobre, tra pochi giorni, nel quasi totale silenzio , rischia di ricevere un altro colpo: sarà messo all’asta l’immobile dell’ex azienda dei trasporti, conferito alla Multiservizi per effetto della fusione fatta negli anni scorsi. Il fallimento della Multiservizi, con le ruberie ampiamente accertate dalla Magistratura, si trascina dietro anche un immobile di valore acquistato negli anni ‘90 dal Comune”.

Si può ancora fare qualcosa per bloccare l’asta del 27 Ottobre? E’ quello che auspicano Vozza e Zingone: "Noi chiediamo al Sindaco e al Presidente del Consiglio di convocare con urgenza la conferenza dei capigruppo, cui invitare anche il curatore fallimentare, per valutare le possibili iniziative da compiere".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"