NIcola Cuomo non è più il sindaco di Castellammare. Dopo mesi di lotte e guerre intestine a Palazzo Farnese, a mettere fine all'amministrazione guidata dall'esponente democratico sono stati 13 consiglieri comunali che hanno rassegnano le dimissioni ieri sera davanti al notaio Salvatore Di Martino.

Quella di Nicola Cuomo è la seconda amministrazione consecutiva che termina anzitempo a Castellammare di Stabia: il precedente primo cittadino Luigi Bobbio lasciò il municipio dopo 30 mesi di amministrazione (Cuomo si è fermato a 28). Anche nel caso dell'ex magistrato a mettere fine all'amministrazione furono i consiglieri comunali della sua stessa maggioranza che rassegnarono in blocco le dimissioni.