E’ di due persone denunciate il bilancio dei controlli a tappeto dei carabinieri a Castellammare di Stabia. I militari della locale compagnia, insieme a quelli del Reggimento Campania e del nucleo cinofili di Sarno hanno identificato 69 persone e passato al setaccio 48 veicoli.

Denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti una 20enne incensurata del posto. In casa una piccola serra artigianale nella quale erano in coltura 5 piante di cannabis di oltre un metro. L’impianto era dotato anche di un sistema di illuminazione e ventilazione artificiale.

Dovrà rispondere di porto abusivo di armi un 23enne stabiese sorpreso in strada con un coltellino a serramanico nelle tasche. Con il pugnale anche una stecchetta di hashish. Per la droga è stato segnalato alla Prefettura mentre il possesso della lama gli costerà una denuncia.

I controlli sono stati estesi anche alla circolazione stradale che il sabato sera è fortemente condizionata dal numero cospicuo di turisti e residenti che affollano il lungomare: 2 le patenti ritirate e ben 4 i veicoli sequestrati. Decine di multe sono state notificate, tra queste anche per guida senza casco.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"