Un evento scientifico odontoiatrico per discutere delle nuove frontiere della chirurgia orale. Si terrà venerdì 18 e sabato 19 giugno a Castellammare di Stabia, presso il Me.Di. Center di via De Gasperi, l’evento “New Dental Approach Project”. Il meeting fa parte del progetto Education Group Regionale della Società Scientifica IAO Italian Academy of Osseointegration. L’appuntamento scientifico, organizzato dal dottore Antonio Salierno, sarà l’occasione per fare il punto sulle nuove tecnologie del settore, per rispondere in maniera sempre più precisa alle esigenze dei pazienti.

L’evento sarà introdotto dal Prof. Luigi Guida e moderato dal dottore Donato Grampone, i relatori saranno il dottore Claudio Farnararo, il dottore Massimo Buda ed il dottore Antonio Salierno.

“Oggi il recupero di un elemento dentario è diventato ancora più sicuro e predicibile di quanto lo fosse in passato. In alcuni casi però la situazione clinica ci rivela una grave compromissione dell’elemento dentale il cui recupero può risultare particolarmente complesso al punto che, dalla relativa valutazione del rapporto costi-benefici, sorge spesso l’interrogativo sulla opportunità di procedere al suo recupero o eventualmente di passare alla sua sostituzione con un sistema implanto-protesico”.

 Negli ultimi decenni l’implantologia dentale si è avvalsa di notevoli miglioramenti tecnologici, come le procedure computer assistite, nonché della comprensione dei meccanismi biologici che stanno alla base dell’osteointegrazione.

“Tutto questo ci ha consentito di estendere le applicazioni a particolari situazioni cliniche come la sostituzione immediata del dente compromesso con un impianto post-estrattivo ed alla possibilità di poter applicare contestualmente una protesi con carico immediato. Novità che ci consentono oggi di ritenere l’implantoprotesi una scelta terapeutica sicura, pratica e veloce”.

Nel corso della relazione verranno esaminati i criteri che possono essere di ausilio nella pratica clinica, facendo anche riferimento ai dati desunti dalla letteratura internazionale valutata con la metodica dell’Evidence Practice Medicine.