Droga coltivata nel centro di Castellammare. I carabinieri della stazione di Castellammare di Stabia, insieme a quelli della stazione di Gragnano hanno rinvenuto e sequestrato 115 piante di cannabis indica di altezza media che supera i 3 metri.

Erano coltivate il località Acqua della Madonna, sul versante dei Monti Lattari della città stabiese. Sono state campionate e poi distrutte in loco. Continuano le indagini per identificare chi fosse la persona a prendersene cura.