Ha dato fuoco all’auto della sua ex moglie, ma nell’appiccare il rogo si fa male.

Denunciato un 56enne di Gragnano, ex coniuge della vittima, ritenuto responsabile della notte di paura vissuta a Castellammare.

Ieri pomeriggio la polizia è arrivata in via Salvador Allende durante un servizio di controllo sul territorio. Con l’aiuto dei vigili del fuoco le fiamme sono state domate. Poi, grazie alle descrizioni fornite dal proprietario del veicolo e al sistema di videosorveglianza dell’abitazione, hanno accertato che l’incendio era stato appiccato dall’ex marito. Subito dopo l’incendio, si era dato alla fuga a bordo di una vettura.

Da tempo la donna era vittima di comportamenti violenti da parte dell’ex marito. Gli agenti sono riusciti a rintracciare l’uomo, con precedenti di polizia. Era in ospedale a farsi medicare alcune ferite riportate a seguito dell’incendio.

L’uomo è stato quindi denunciato per danneggiamento a seguito di incendio, atti persecutori e minaccia.