Il sindaco Nicola Cuomo annuncia l’azzeramento della giunta. Un passo necessario per fare chiarezza nella sua maggioranza e, subito, dopo distribuire incarichi a pioggia con cui provare a rendere più salda la sua poltrona.

“Dopo due anni di amministrazione, culminati con l’approvazione del primo vero bilancio di natura politica lo scorso 4 agosto, avendo superato con successo la prima delicatissima fase del dissesto, ho ritenuto doveroso effettuare una serie di incontri politici con la maggioranza che mi sostiene” scrive il sindaco Cuomo dal castello dorato della sua amministrazione.

“Dal confronto è emerso che, al di là delle numerose cose già realizzate o messe in campo e non adeguatamente rese note dai locali mezzi d’informazione, è opportuno promuovere un rilancio politico che consenta di rinvigorire lo spirito unitario e di condivisione, con un respiro temporale ampio per risolvere con profitto le enormi e affascinanti sfide che si profilano nell’amministrazione della città” il passaggio nel quale tira in ballo anche gli organi di informazione. Curioso dettaglio per un sindaco che non ha un ufficio stampa e non considera la comunicazione tra le attività principali di un comune.

“Per questo motivo ho deciso di ritirare le deleghe a tutti gli assessori in carica ed azzerare le varie posizioni con l’intento di stimolare il massimo coinvolgimento delle forze politiche che hanno a cuore lo sviluppo della Città, individuando una serie di priorità che vanno affrontate e risolte in tempi ragionevoli. Ho pertanto dichiarato alle forze politiche che gli assessori continueranno ad operare ben sapendo che nel frattempo comincerò a compiere degli incontri bilaterali con le forze politiche e civiche presenti in consiglio comunale, che dovranno portare ad una giunta rinnovata per affrontare questa nuova e complessa fase politica” le parole del sindaco Cuomo alla ricerca della quadratura politica.

Renato Lembici


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"