"La breve pausa di Ferragosto è utile anche per fare un bilancio dell'attività svolta in questi otto mesi del 2016. Sono particolarmente orgoglioso di aver tenuto fede a precisi impegni per tutelare e valorizzare il nostro territorio". Lo ha detto il Vicepresidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, Alfonso Longobardi.

"Tanti gli obiettivi raggiunti - ha proseguito - di alcuni ne vado particolarmente fiero: interventi per il rischio idrogeologico come il completamento della vasca di laminazione sulla Statale 366 (agerolina) che garantirà maggiore sicurezza ai cittadini dei Lattari; un altro decisivo intervento riguarda il finanziamento che ho fatto stanziare in Regione Campania per ripulire gli alvei ed i canali con il rifacimento dei muri di contenimento nel Comune di Massa Lubrense.

Infine l'impegno mantenuto e più importante, di cui vado maggiormente orgoglioso, ossia aver ridato a Castellammare di Stabia il titolo di "Città delle Acque". Con un intenso lavoro in Regione Campania ho salvato le concessioni delle sorgenti termo-minerali ed oggi la riapertura del Parco Idro-pinico con la mescita delle Acque è una splendida realtà. 

L'obiettivo ambizioso - ha concluso Longobardi - è rendere i termali protagonisti del riscatto e della rinascita delle Antiche Terme di Castellammare di Stabia. Parte ora una fase sperimentale di tre mesi. Dopo si potrà verificare sul campo come avviare una programmazione di medio e lungo periodo per il definitivo rilancio delle attività termali".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"