Sarà protocollata dai gruppi di opposizione a Castellammare di Stabia, l’interrogazione indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale , al Sindaco di Castellammare e all’Assessore Al Bilancio volta a fare chiarezza sulle procedure adottate in merito al censimento degli immobili demandato alla Soget.

Diverse le lamentele giunte da parte dei cittadini stabiesi che, si sono visti recapitare l’avviso nella cassetta della posta.  “I sottoscritti consiglieri comunali - scrivono i rappresentanti dei gruppi d’opposizione “Per Castellammare”, “Prima Stabia” e “Movimento 5 Stelle” -  hanno  appreso dai manifesti affissi sui muri della città e dal volantino recapitato ai vari condomini, che il Comune  si appresta a svolgere un censimento sul territorio comunale  di locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibite per la verifica ed il controllo dei cespiti soggetti ai tributi comunali”.

Un censimento motivato per: realizzare progetti che determinino il miglioramento della qualità dei servizi offerti, ed al fine di realizzare una equa distribuzione del carico tributario; costituire una banca dati finalizzata alla gestione di tutti i servizi.

“Considerato che - si legge nel testo dell’interrogazione - il compito di condurre tali accertamenti è stato demandato alla società Soget, concessionario del servizio, il censimento sarà attuato per zone e si invitano i cittadini alla massima collaborazione consentendo, qualora fosse necessario, l’accesso degli addetti alle proprie abitazioni. In mancanza il Comune procederà d’ufficio all’accertamento di eventuali situazioni di difformità”.

Un testo articolato quello dell’interrogazione su cui saranno chiamati a rispondere, in aula, Sindaco e Assessore al Bilancio.  “Quella delle verifiche agli immobili è un cavallo di battaglia della Soget che ha adottato tale iniziativa dovunque gli sia stato affidato il servizio. Diverse le proteste registrate anche in altre realtà non molto lontane da Castellammare. Basti guardare alle città di Salerno e di Torre Annunziata. I cittadini ci chiedono attenzione. Un’amministrazione seria e attenta ai bisogni dei suoi cittadini non può non tener conto di quanto richiesto da chi vive fuori dal palazzo”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"