Ha molestato con condotte violente l'ex ragazza, minorenne, arrivando ad aggredirla fisicamente e verbalmente, anche tramite social network. Infine, il 29 maggio scorso, le ha incendiato il motorino che aveva parcheggiato sotto casa di un'amica.

I carabinieri di Sant'Antonio Abate hanno rintracciato il responsabile. Si tratta di Cascone Francesco, 20 anni, di Castellammare di Stabia. Il giovane è ora agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico, su emissione del Gip del Tribunale di Torre Annunziata e richiesta della Procura della Repubblica.

I fatti risalgono al periodo che va da marzo 2019 a maggio 2020. Lo stalker è arrivato anche a creare profili falsi e per interposta persona per arrivare a contattare la sua vittima. Al centro delle discussioni "futili motivi di gelosia".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"