Nessun nuovo caso di coronavirus registrato nelle ultime 24 ore a Castellammare di Stabia e quasi 7mila euro di sanzioni a cittadini irrispettosi dei decreti governativi e regionali.

IL PUNTO SUI CONTAGI. Resta quindi fermo a 18 il numero dei cittadini contagiati: 14 sono le persone positive, 3 sono decedute e una è guarita. In isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 143 cittadini, identificabili come casi sospetti oppure come persone venute a contatto con pazienti positivi o con altri casi sospetti in attesa dell’esito del tampone.

I CONTROLLI DELLE FORZE DELL’ORDINE. Proseguono intanto i check point della polizia municipale in città: 268 persone sono state controllate oggi sul territorio cittadino e 6 persone sono state denunciate perché circolavano in strada senza valida motivazione. Sono 17 finora i cittadini che, a seguito dell’inasprimento delle sanzioni previsto dal Dpcm del premier Conte, hanno ricevuto la multa da 400 euro, unitamente all’obbligo di quarantena per 14 giorni. “Continueremo ad essere inflessibili e a denunciare i trasgressori. Rispettando le regole, usciremo presto da questa emergenza”, ha spiegato il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino.

I FONDI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE. Nel frattempo, anche il comune stabiese ha ricevuto in assegnazione i fondi per finanziare le misure urgenti di solidarietà alimentare, destinati all’acquisto di prodotti di prima necessità e generi alimentari per le famiglie che vivono in condizioni di disagio economico, in questa fase di emergenza per i divieti imposti dal diffondersi del contagio del coronavirus.

Inutile recarsi a Palazzo Farnese o presso gli uffici delle Politiche Sociali. Nei prossimi giorni l’amministrazione comunale provvederà a comunicare a breve in maniera chiara e dettagliata i tempi, i criteri e le modalità con cui sarà possibile accedere alle erogazioni.

Il nuovo bollettino