Anziana sequestrata e derubata all’interno della sua abitazione a Castellammare di Stabia.

Il 16 luglio la donna, mentre era intenta ad aprire la porta d’ingresso di casa sua, è stata avvicinata da due ragazzi che le hanno tappato la bocca e spinta all’interno dell’appartamento.

Entrati in casa, l’hanno prima fatta sedere su una sedia, intimandole di stare in silenzio coprendole il viso con un vestito, successivamente, per portare a termine la rapina senza intoppi, hanno  chiuso la donna all’interno di una stanza dell’appartamento. I ladri hanno portato via sottratto alla donna la cifra di 20mila euro e una quantità imprecisa di monili che erano presenti all’interno di una cassaforte, che i due erano riusciti ad aprire sradicandola dal muro

Le Forze dell’ordine questa mattina hanno arrestato uno dei due colpevoli, un ragazzo classe ’97, il quale è stato identificato grazie alle tracce ematiche rinvenute in prossimità del muro dove era stata sradicata la cassaforte.  Il 23enne è stato arrestato per rapina e sequestro di persona.