Ieri sera i poliziotti del Commissariato di Castellammare di Stabia, i militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto e gli agenti della Polizia Locale di Castellammare di Stabia, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona degli "chalet" conosciuta come ”Acqua della Madonna”.

Nel corso dell’attività sono state identificate 81 persone di cui 2 con precedenti di polizia e sono stati controllati 27 autoveicoli e 3 motoveicoli.

Sono state contestate 80 violazioni per divieto di sosta e 80 violazioni  per parcheggio su area demaniale portuale.
 Sono stati effettuati controlli a 8 esercizi commerciali di somministrazione di alimenti e bevande, 2 dei quali sono stati sanzionati per violazione delle diposizioni anti-Covid19 poiché i dipendenti non indossavano la mascherina.