Pagamenti e notifiche atti tributari sospesi fino al 31 agosto 2020.

Lo ha confermato il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino. Una boccata d’ossigeno che l’amministrazione ha cercato di dare alle famiglie stabiesi in questo momento così impegnativo a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus.

“Un lavoro certosino ad opera dell’assessorato al bilancio e di tutto il team dell’amministrazione comunale – ha spiegato il primo cittadino - che ci ha visti protagonisti di una battaglia serrata contro l’evasione fiscale e di una manovra di bilancio in grado di dare respiro a tanti cittadini che si sono trovati improvvisamente in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19”.

Sono sospesi, pertanto, i pagamenti relativi a tutti gli accertamenti, le ingiunzioni e le sanzioni, mentre non rientra nella sospensione il pagamento degli avvisi bonari relativi alla Tari, all’Imu, ai fitti, all’imposta sulla pubblicità (Icp).

A partire dalla prossima settimana, inoltre, riaprirà lo sportello Soget sito su corso Alcide De Gasperi, che sarà aperto il martedì e il giovedì e potrà ricevere gli utenti esclusivamente per appuntamento, da richiedere chiamando al numero 0818709312, in linea con le disposizioni in materia di prevenzione e sicurezza imposte dall’emergenza coronavirus.